Progetti

TIZIANA CAPPELLINO TRIO featuring JAVIER GIROTTO

TIZIANA CAPPELLINO – voce, pianoforte e arrangiamenti

JAVIER GIROTTO – sax soprano, flauti

ALESSANDRO MAIORINO – contrabbasso, basso elettrico

MATTIA BARBIERI – batteria, percussioni

RIFLESSI in CONTRASTO è il titolo dell’ultimo lavoro di Tiziana Cappellino prodotto dall’etichetta discografica VELUT LUNA. Si tratta di composizioni originali della pianista-cantante e di arrangiamenti personali di melodie note. Il lavoro è impreziosito dal suono unico di Javier Girotto e da una solida sezione ritmica, dotata di grande interplay.


TIZIANA CAPPELLINO QUINTET
Omaggio a Caterina Valente

TIZIANA CAPPELLINO – piano, voce e arrangiamenti

GIANNI VIRONE – sax

FULVIO CHIARA – tromba

ALESSANDRO MAIORINO – contrabbasso

ALESSANDRO MINETTO – batteria

TC 5

Uno spettacolo interamente dedicato ad una grandissima artista italiana, splendida cantante, chitarrista, ballerina e attrice: insomma, un omaggio ad una donna meravigliosa che meriterebbe ancora e soprattutto oggi di essere conosciuta e apprezzata. Il repertorio è basato sulle songs che hanno influenzato maggiormente la carriera della Valente. Gli arrangiamenti per quintetto jazz sono curati da Tiziana Cappellino, pianoforte e voce, accompagnata da Gianni Virone al sassofono, Fulvio Chiara alla tromba, Alessandro Maiorino al contrabbasso e Alessandro Minetto alla batteria. Testi e presentazione a cura di Lorenza Cattadori.


TIZIANA CAPPELLINO/GIAMPAOLO CASATI DUO

TIZIANA CAPPELLINO – piano e voce

GIAMPAOLO CASATI – tromba

Il repertorio prevede composizioni originali, ma soprattutto, è un omaggio ai grandi e indimenticabili compositori che hanno fatto la storia del Jazz.
Duke Ellington, George Gerhwin, Monk, Cole Porter, Jobim, Tom Harrell… sono alcuni dei grandi musicisti ai quali questa formazione si ispira.


TIZIANA CAPPELLINO QUARTET


TIZIANA CAPPELLINO – piano, voce e arrangiamenti

DIEGO BOROTTI – sax

DAVIDE LIBERTI – contrabbasso

PAOLO FRANCISCONE – batteria

Il repertorio ruota intorno a brani che hanno reso celebri alcuni tra i più importanti pianisti-cantanti della storia del jazz e, più in generale, a tutti quegli artisti che hanno scelto di esprimersi usando, oltre al loro strumento, anche la voce. Gli esempi di musicisti-cantanti sono numerosi e ricchi di una forte personalità, da Nat King Cole a Shirley Horn, da Ray Charles a Tania Maria… e così via, senza dimenticare personaggi come Louis Armstrong, Chet Baker e Antonio Carlos Jobim…

Questo è il mondo che si intende omaggiare durante la serata, in chiave personale, con arrangiamenti propri e con l’intento di offrire un concerto eterogeneo e vario, nei colori e nei suoni, lasciando spazio anche a brani originali.